LogoLogo

PENNA SANT'ANDREA, Provincia di Teramo, Abruzzo

Penna Sant Andrea Il paese sorge su un'altura che domina da sud la valle del Vomano nell'antico territorio dei Sabini adriatici e della successiva colonia romana di Hatria. la famosa danza popolare, "Laccio d'Amore" ha avuto qui la sua origine. Il suo territorio comprende la Riserva Naturale Controllata Castel Cerreto. Da visitare la bella chiesa cinquecentesca di S. Maria del Soccorso.
Coat of Arms

In breve

Altitudine: 413 m a.s.l -- Distanza da Teramo: 18 km -- Popolazione: ca. 1600 abitanti -- Codice Postale: -- Prefisso telefonico: -- Come arrivare: autostrada A24 uscita Villa Vomano
- strada: S.S. 81 da Teramo

La storia

Sul suo territorio esistevano insediamenti preistorici, come dimostrano i ritrovamenti archeologici relativi ad una necropoli. Altri reperti che documentano insediamenti romani vengono dalla località "Penna Vecchia". Nel 991 d.C. diventa possesso di Montecassino e successivamente, in età normanna di Oderisio di Collepetrano. Dopo il X secolo il paese passò nelle mani di famiglie nobiliari locali che lo tennero sempre legato ad Atri. Il toponimo attuale, attestato dal 1273, deriva dalla località Pinna, dove esisteva la chiesa di "Sancti Andree". Nel trecento, probabilmente il paese passò agli Acquaviva di Atri, che ne furono feudatari fino al XVIII secolo.

Luoghi d'interesse

  • Chiesa di S. Maria del Soccorso, risalente al cinquecento con campanile del settecento, con interni decorati in stucco a pianta rettangolare, a gilded wooden altar carved by Stefano Tèreo and painted by Francesco Ragazzini from Ravenna
  • Riserva Naturale Controllata Castel Cerreto
  • La chiesa di Santa Giusta del settecento.
  • La chiesa di Santa Maria di Podio di origine medievale.
  • La chiesa della SS. Trinità del trecento.
  • Fonte Vecchia (15th century) with ancient well and basins.

Altre Province dell'Abruzzo


Eventi

  • Luglio: "Estadanze", manifestazione con balli popolari e il "laccio d'amore", antica danza tipica del paese

Hotel, Ristoranti

Link suggeriti